Tuesday, September 29, 2015

The Bloody Moon

Vabbè, la luna rossa, insomma quella dell’eclisse.
Tiriamo subito le conclusioni: serata del cazzo.
La fase di oscuramento iniziava alle 2:20 circa? Ok, mega nuvolone in un cielo totalmente sgombro è comparso dal nulla alle 2:20, coprendo la luna. :|
Adesso il resoconto.
Dopo una alzata dal letto estremamente faticosa, verso le 1:10, parto per Santa Lucia dove mi attendevano già Gianluca e Fabrizio. Cielo splendidamente sgombro, venticello fresco.
Iniziano i preparativi per montare ed allineare. Tutto allestito, qualche scatto di calibrazione tempi e ISO.
La fase di penombra passa completamente inosservata, non ce ne siamo accorti della differenza di luminosità, ma l’inizio dell’evento, il primo contatto, è stato subito scandito da un’offesa alla sfiga! Ecco che arriva la nuvola! Sembra piccola ma lunga e la sua traiettoria la copre per la sua intera lunghezza.
Fortunatamente ci sono degli squarci di sereno che sono prontamente sfruttati per fare gli scatti e le osservazioni. Attimi di soddisfazione in una serata altrimenti completamente disastrosa. Il giochino va avanti fino alle 5:00, poi la stanchezza e la delusione fanno desistere tutti, e la fase dalla totalità in poi la lasciamo agli uccelli che volano sopra la sfiga.

get.jpg get.jpg

Tuesday, December 9, 2014

Prime riprese con l’ED81s

Finalmente 24h di cielo sereno. Seeing di merda, ma almeno non ci sono le nuvole.
Ovviamente adesso c’è la luna piena o quasi per cui l’unica ripresa possibile è in alta risoluzione, ovvero luna pianeti e sole, e infatti…

get.jpg get.jpg get.jpg

niente di che, ma almeno si inizia a fare qualcosa. Ottima l’impressione del prisma solare, anche questo al suo primo utilizzo!

Tuesday, June 3, 2014

Star Party del 1° Giugno

Finalmente di nuovo sotto un cielo con le stelle!
Ero pronto ad una sessione fotografica intensa e così è stato, anche se non altrettanto proficua purtroppo.
La guida mi ha dato problemi tutta la sera, e forse ho capito perché: avevo registrato il PEC, e questo interviene abbastanza facendo avere picchi imprevisti al grafico. L’ho disattivato a fine serata per cui non ho la certezza di questo, verificherò alla prima occasione.
Comunque, mi ero prefissato come obiettivi M13 e C6 del catalogo Caldwell, iniziando il progetto di Guido, ma visti i problemi avuti, dopo M13 mi sono spostato su M57, li vicino.
Su un totale di quasi 2 ore su M13 alla fine gli scatti buoni, o almeno non brutti, sono stati per un totale di circa 37 minuti, poca roba… Su M57 invece è caduta la ghigliottina della batteria, che si è esaurita durante il 5° scatto. Pazienza.
Ecco i risultati:
M13_2014-06-01_C925_f10.png
M57_2014-06-01_C925_f10.png

Ma prima di tutto ciò ho fatto 11 riprese per fare un mosaico della falce lunare. Seeing indecente ma pazienza
Moon_2014_06_01.png

Thursday, April 10, 2014

Marte: Opposizione 2014 - il giorno dopo

L’altro ieri, 8 aprile 2014 è stato il giorno dell’opposizione di Marte. Il pianeta in opposizione risulta illuminato al 100% ed è alla minima distanza da noi poiché le orbite della Terra e di Marte non sono perfettamente circolari ma sono ellittiche con una eccentricità diversa l’una dall’altra.
In questo periodo Marte ha un diametro apparente di 15′ d’arco per cui è bello grossotto… Il giorno dell’opposizione era nuvoloso, anzi ha proprio piovuto, ma ieri sera il cielo era sgombro anche se il seeing è stato veramente pessimo, in calando durante la nottata. Ho iniziato la sessione fotografica verso le 22:00 ed ho smontato circa alle 01:45, ma le riprese migliori sono quelle fatte verso la mezzanotte o poco prima.

Ecco i risultati della serata, non sono entusiasmanti ma un ricordo ci voleva! @_@

get.jpg get.jpg get.jpg

Un interessante articolo sull’opposizione di Marte

Friday, March 14, 2014

Nottata fotografica: Luna, Giove, Marte e Saturno

Nottatona da balcone. Dopo tanto piovere mi sono scatenato! Anche se la luna ha reso superflua qualsiasi altra fonte di illuminazione, mi sono dato alla fotografia.
Sono partito dalla luna, ed ho ripreso molti frame del bordo lunare per fare un mosaico, poi sono passato a Marte, poi Giove, poi nuovamente Marte e Giove
Mentre il tempo passava il seeing migliorava un poco, ma si è alzato un po’ di vento. La trasparenza è migliorata ma soprattutto Marte si è alzato ed è allora che sono venute fuori le riprese migliori: verso le 2:00.
Già che ero li ho aspettato Saturno per dargli il mio benvenuto anche se era bassissimo e immerso nella foschia rosa delle luci cittadine.

Qui di seguito le immagini elaborate

get.jpg get.jpg get.jpg get.jpg