Wednesday, June 10, 2015

Una giornata senza vento e nuvole

Incredibilmente domenica 5 Giugno non tirava vento a Pontedera. Evento raro. anzi, l’aria era particolarmente calma.
Per cui è stata una giornata quasi interamente dedicata alla mia pasisone. Parto col sole dopo pranzo, Proseguo con Venere nel pomeriggio e concludo su Saturno la notte. Un bel bottino per una sola giornata.

Saturno rivela una novità per me: una tempesta! Infatti tra due bande equatoriali, la SBP e la SSPT c’è una disomogeneità, una bella tempesta! E fortunatamente risìesco a riprenderla, oltre all’anello C, molto dbole, e all’esagono del polo sud. In generale non mi piace il risultato, è bruttino, ma gli elementi salienti ci sono tutti!

Sunday, June 29, 2014

Saturno, finalmente

Ogni tanto una botta di culo, oppure un seeing appena migliore, oppure un ottica collimata, riescono a fare la differenza! Non è che sia un capolavoro in assoluto, ho visto dei saturno fatti con degli 8” che sono capolavori, ma per adeso mi pare il mio migliore di sempre.
Sempre dal balcone di casa, sempre con vento fastidioso, ma col C9 collimato di fresco e tutte le ottiche pulite in occasione della serata
get.jpg

Monday, June 23, 2014

Saturno

Facendo varie prove e analizzando il clima, che ormai sembra aver preso una costanza nel suo manifestarsi, ho constatato che dal mio balcone il momento migliore per riprendere Saturno, ed i pianeti in generale, è nella finestra oraria 23:00-23:30. In tale arco di tempo infatti si ha il cambiamento di ciclo convettivo da pomeridiano a serale: l’entroterra a cessato di rilasciare il calore accumulato e si trova in equilibrio termico con l’aria, il vento cala e l’aria è abbastanza tranquilla. Dopo le 23:30 circa invece si inizia a levare la brezzettina verso il mare: il mare inizia a rilasciare il suo calore e l’aria dell’entroterra viene risucchiata dal basso e spinta in alto in prossimità della costa. Infatti il seeing dopo le 23:30 subisce un drastico calo. Molto probabilmente anche questa è una situazione temporanea che si manifesta fino ad un certo orario, fino a che non viene ristabilito l’equilibrio termico, ma a questo punto mi sa che siamo verso le 3-4 di notte, per cui difficilmente avrò modo di verificarlo :D

Detto questo, l’unica ripresa decente di ieri sera è stata la prima effettuata, iniziata alle 23:19. Tutte, e dico tutte, quelle successive sono state progressivamente peggiori.
Non ho iniziato prima perché ho aspettato che si placasse il vento dal mare (ciclo convettivo pomeridiano) e soprattutto aspettavo che il cielo diventasse buio: in estate la notte dura davvero poco!!!

Detto questo, ecco i risultati delle ultime sere, non eclatanti, ma devo dire che come esperimenti per testare il nuovo JMI sono stati positivi: trovare il punto di fuoco esatto adesso non è più roba da chirurghi contorsionisti, basta starsene comodamente di fronte al PC con il telecomandino in mano. Bella storia!!! :D :D :D

get.jpg

UPDATE:
Nuove riprese di Saturno con vento ma seeing appena migliore del solito, fatte la sera del 26/6/14
get.jpg

Thursday, April 10, 2014

Marte: Opposizione 2014 - il giorno dopo

L’altro ieri, 8 aprile 2014 è stato il giorno dell’opposizione di Marte. Il pianeta in opposizione risulta illuminato al 100% ed è alla minima distanza da noi poiché le orbite della Terra e di Marte non sono perfettamente circolari ma sono ellittiche con una eccentricità diversa l’una dall’altra.
In questo periodo Marte ha un diametro apparente di 15′ d’arco per cui è bello grossotto… Il giorno dell’opposizione era nuvoloso, anzi ha proprio piovuto, ma ieri sera il cielo era sgombro anche se il seeing è stato veramente pessimo, in calando durante la nottata. Ho iniziato la sessione fotografica verso le 22:00 ed ho smontato circa alle 01:45, ma le riprese migliori sono quelle fatte verso la mezzanotte o poco prima.

Ecco i risultati della serata, non sono entusiasmanti ma un ricordo ci voleva! @_@

get.jpg get.jpg get.jpg

Un interessante articolo sull’opposizione di Marte

Friday, March 14, 2014

Nottata fotografica: Luna, Giove, Marte e Saturno

Nottatona da balcone. Dopo tanto piovere mi sono scatenato! Anche se la luna ha reso superflua qualsiasi altra fonte di illuminazione, mi sono dato alla fotografia.
Sono partito dalla luna, ed ho ripreso molti frame del bordo lunare per fare un mosaico, poi sono passato a Marte, poi Giove, poi nuovamente Marte e Giove
Mentre il tempo passava il seeing migliorava un poco, ma si è alzato un po’ di vento. La trasparenza è migliorata ma soprattutto Marte si è alzato ed è allora che sono venute fuori le riprese migliori: verso le 2:00.
Già che ero li ho aspettato Saturno per dargli il mio benvenuto anche se era bassissimo e immerso nella foschia rosa delle luci cittadine.

Qui di seguito le immagini elaborate

get.jpg get.jpg get.jpg get.jpg