Venerdì, Agosto 5, 2022

Nuovo strumento: Celetron C8 Edge HD

I pianeti stanno tornando…. ed io sono senza strumentazione HiRes. Era da un po’ che pensavo e rimuginavo sulla mia strumentazione.
da quando ho venduto il C9 e preso il Vixen la mia “produttività” è calata. Non è colpa dello strumento, la colpa è solo mia che mi sono dedicato ad altro, ma dopo anni posso comunque fare un esame e dare un responso. effettivamente un rifrattore, seppur bellissimo e di buon diametro, mi limita molto.
quindi come dicevo ho iniziato a rimuginare, a guardare, a chiedere preventivi, per riprendere uno strumento di 20 cm.
alla fine ho trovato una offerta su Astrosell: un C8 HD munito di Hyperstar. una occasione ghiotta anche se l’esborso è stato impegnativo.
Ho avuto l’occasione di provarlo durante una serata ai campi di lavanda di santa luce in compagnia dei soliti amici e di un astrofilo del posto, che guarda caso aveva un C9 HD.
Nella serata, non perfetta, il C8 mi ha piacevolmente colpito. In visuale il campo restituito usando oculari LVW era ben spianato fino ai bordi e le stelle davvero puntiformi. Mi ricordava moltissimo la resa del rifrattore. abbiamo fatto sufficientemente tardi da osservare Giove ad una altezza di circa 30° e la visione è stata interessante, riuscendo a distinguere facilmente le bande ed i loro groviglio di festoni. Ad un confronto diretto col C9 i risultati sono stati equivalenti, segno che il seeing di più non concedeva, anche questa volta. resta valida la mia opinione che mediamente è difficile sfruttare aperture sopra i 20 cm coi nostri cieli.

Soddisfatto moltissimo della prova visuale, ieri sera da Gianluca abbiamo testato la combinazione fotografica Fastar. fortunatamente il telescopio era corredato di filtri in banda stretta dedicati, e con l’Ha ci siamo davvero divertiti: con pose di 15 secondi i vari soggetti ripresi venivano fuori brillanti e dettagliati: la velo, la Nord America, la Bolla, Andromeda. Tutto molto immediato e veloce. Inoltre il campo inquadrato, nonostante la camera di ripresa fosse una planetaria dal sensore piccolo, era molto ampio, bello spianato, stelle puntiformi fino ai bordi. Davvero godibile!
Mi sono divertito come non mi capitava da tempo. Davvero una bella accoppiata C8 e Hyperstar.
Aspetto tra un mese che Giove sia più accessibile come orario di ripresa e poi mi rimetterò all’opera in Hires, non vedo l’ora!

C8HD_2022-08-04.jpeg